728 x 90



  • Teora: la catastrofe di un minuto e 30

    Teora: la catastrofe di un minuto e 300

    A quarant’anni dal terremoto che ha colpito fortemente tutta l’Irpinia con epicentro a Sella di Conza della Campania, magnitudo 7.1 della scala Richter, Teora, insieme ad altri paesi più vicini, ha sfiorato la tragedia. Noi alunni della classe quinta primaria sezione A del plesso di Teora (IC Lioni) abbiamo voluto ricordare Il 23 NOVEMBRE 1980

    CONTINUA A LEGGERE
  • Testimonianza di Luigi D’Angelis

    Testimonianza di Luigi D’Angelis0

    Domenica 23 novembre 1980 era insolitamente una giornata soleggiata, quasi primaverile, tanto che trascorsi il pomeriggio a giocare a calcio con i miei amici con una maglietta a maniche corte. Quella giornata luminosa e piacevole, fino alle 19:30, la ricordo come se fosse l’altro ieri e mai avrei immaginato quello che sarebbe accaduto dopo quell’ora

    CONTINUA A LEGGERE
  • LE PIAZZE DI LIONI IERI E OGGI

    LE PIAZZE DI LIONI IERI E OGGI0

    La memoria dei nonni oggi si ferma nelle “agorà” lionesi. A Lioni, prima del terremoto del 23 novembre 1980, c’erano diverse piazze, le più importanti erano: Piazza della Vittoria, Piazza San Carlo, Piazza Regina Margherita, Piazza Vittorio Emanuele III e Piazza Dante. Queste piazze sono state ricostruite nello stesso luogo, qualcuna in modo più moderno.

    CONTINUA A LEGGERE
  • UN’INSEGNANTE RACCONTA…

    UN’INSEGNANTE RACCONTA…7

    Ricordando quel 23 novembre ’80. Tante storie, le nostre… Noi sopravvissuti al Terremoto 1980… Dopo 40 anni…! Scrivere la mia esperienza non è facile: un magone mi stringe in gola, sia pure i ricordi sono sempre nitidi, VIVI e il dolore, l’angoscia mi fanno ancora tremare le gambe e battere forte il cuore! Spero con

    CONTINUA A LEGGERE
  • RACCONTO “IMMAGINARIO” IN DIRETTA

    RACCONTO “IMMAGINARIO” IN DIRETTA0

    40° anniversario del terremoto dell’Irpinia del 23/11/1980 Premessa: per produrre un testo sul terremoto ho chiesto informazioni a mia nonna materna, la quale mi ha raccontato molte storie, alcune vissute direttamente, altre che le hanno raccontato persone che le hanno vissute in prima persona. Ho pensato di raccontarle tutte immaginando di essere un cronista inviato

    CONTINUA A LEGGERE
  • LA MEMORIA

    LA MEMORIA0

    Sono passati ormai quarant’anni da quella terribile domenica del 23 novembre 1980. La percezione è ancora così vicina, cosi intensa. Il ricordo della tragedia si è sedimentata nella coscienza, prima ancora che nella memoria di tutti noi. La sua rimozione è impossibile; è una ferita ancora aperta e dolorosa. Era una sera come tante altre.

    CONTINUA A LEGGERE