728 x 90

RADIO TERREMOTO

RADIO TERREMOTO

Radio Alfa 102

In quei tragici giorni del novembre 1980  l’Italia conobbe il temperamento e la voglia di riscatto del popolo più interno del mezzogiorno. All’alba del 24 Novembre, l’Irpina era un cumulo di macerie fumanti, un eco di grida di dolore, di pietà, di rabbia. L’evento tellurico più grave dell’intera storia repubblicana si era abbattuto su una delle aree più povere della Nazione, così come da prassi per ogni catastrofe naturale. Lo sconforto ed il senso di abbandono da parte delle Istituzioni era praticamente la moneta corrente di quei giorni, cosa che si è trascinata per anni anche sulla pelle di chi, quella terribile domenica, non l’ha mai vissuta in prima persona.

Ma la forza del sisma si scontrò contro l’onda d’urto di una comunità che non ha mai amato arrendersi: la solidarietà e gli aiuti arrivarono da tante parti d’Italia.  Gli irpini riuscirono a rimettersi in piedi grazie, soprattutto, alle loro forze.  La scintilla della reazione scattò, anche grazie al mondo dell’informazione: rudimentali agli occhi di chi oggi vive di canali all news e di continui aggiornamenti sul web, i media dell’epoca mostrarono al Mondo lo straziante evento, sottolineando gli errori ed i ritardi clamorosi nella gestione dell’emergenza, ma anche la dignità di una popolazione ferita ma fiera.

Se le prime pagine de IL MATTINO, mai così irpino al suo interno come allora , rappresenta una pagina di storia contemporanea, la storia più bella è senza dubbio quella di Radio Terremoto.

Questo fu il nome di “ battaglia ” di Radio Alfa, entrata nella legenda per aver diffuso la tragedia non solo in termini giornalistici, ma soprattutto per il coordinamento delle operazioni logistiche in quelle fredde e terribili settimane. La voce del terremoto è la registrazione di una radio di Avellino dell’epoca, Radio Alfa 102. E’ l’unico audio noto del terremoto del 23 Novembre 1980, ore 19.35. Una stazione stava registrando musica folk, quando ci fu la scossa di terremoto.

La scossa sembra un vero e proprio bombardamento. La registrazione è stata poi consegnata dal suo autore all’emittente avellinese Radio Alfa 102, che l’ha usata come testimonianza di quel drammatico avvenimento.

 

 

 

S. P., R. T., D. T., G. D. P., L. V., M. R., E. C., S. M.

Classe I D

Silvia De Simone
ADMINISTRATOR
PROFILO

Articoli Correlati

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *