728 x 90

Ultimi Articoli

  • La Shoah , i campi di sterminio e i campi di concentramento

    La Shoah , i campi di sterminio e i campi di concentramento0

    Il termine Shoah, significa “desolazione, catastrofe, disastro “e venne usato per la prima volta nel 1940 dalla comunità ebraica in Palestina, in riferimento all’uccisione degli ebrei polacchi. Da allora definisce nella sua interezza il genocidio della popolazione ebraica d’Europa. La Shoah si celebra il 27 gennaio, appunto definito “Giorno della Memoria”  perché in quel giorno

    CONTINUA A LEGGERE
  • Giovanni Palatucci

    Giovanni Palatucci0

    Giovanni Palatucci (Montella, 31 maggio 1909- Dachau 10 febbraio 1945) è stato un poliziotto italiano, vice commissario aggiunto di pubblica sicurezza e Medaglia d’oro al merito civile. Inizialmente addetto all’ufficio stranieri dal 12 novembre 1937 e poi reggente della Questura di Fiume sino al 13 settembre 1944, fu arrestato dai tedeschi delle SS e internato

    CONTINUA A LEGGERE
  • La crudeltà dell’uomo: errori ed orrori della storia.

    La crudeltà dell’uomo: errori ed orrori della storia.1

    Il 27 gennaio ricorre la memoria liturgica di Santa Elvira, dall’ebraico = tempio di Dio. Qualche anno fa, visitando la chiesa di San Pedro a Barcellona, mi ha colpito la statua di questa Santa, ricordo lo sguardo dolce, la corona in testa, la veste bianca, la tunica rossa, la spada nella mano sinistra, un ramoscello

    CONTINUA A LEGGERE
  •   I BAMBINI DI TEREZIN

      I BAMBINI DI TEREZIN1

    Terezin è una città-fortezza vicino a Praga (Repubblica Ceca), fu costruita nel 1780 per difendere i territori dell’imperatore Giuseppe II d’Asburgo dagli attacchi della Prussia. Alla vigilia della Seconda guerra mondiale i tedeschi nazisti trasformarono questo luogo in un centro di raccolta (ghetto) degli Ebrei, in attesa di trasferirli nei campi di sterminio. Dal 1941

    CONTINUA A LEGGERE